La storia dei templari di Launac-le-Vieux

Fu a Fabrègues, nel 1175, che i Templari arrivarono a stabilirsi a Launac. I Templari si stabilirono parzialmente sulla terra nella parrocchia di Mujolan data dal vescovo di Maguelone. La loro casa con cappella esiste ancora (Launac le Vieux). Hanno attaccato il loro nome al risanamento dello stagno Coculle. Hanno scavato un grande canale: chiamato "La Capoulière des Templiers" per drenare le acque pestilenziali dello stagno verso il torrente "Garelle". Le terre così prosciugate divennero adatte per la coltivazione. I Templari di Launac si dedicarono principalmente alla cultura, ma adempirono anche alle missioni di sorveglianza e salvaguardia nelle vicinanze. La Commandery fu creata nel XII secolo grazie ai Templari. Ricostruita nel XIV secolo dagli Ospitalieri, prese la sua forma definitiva nel XVI e XVII secolo. A sua volta, la casa dei Templari poi proprietà dei Cavalieri di Malta, fu venduta come proprietà nazionale durante la Rivoluzione.
Il nome di Launac deriva dal nome di un uomo gallico + suffisso: acum.
Sarebbe un grande dominio agricolo (nome dell'uomo:Launus) Proprio nel mezzo c'era un grande stagno chiamato Coculse Pond.
Notiamo molto bene questa forte depressione tra Launac il vecchio; Launac St André e il dominio di La Barthe. Vari documenti menzionano accanto a questo stagno, una stalla (o fattoria) di Granouilleres. Fu intorno al 1175 che i Templari arrivarono a stabilirsi a Launac e i vescovi di Maguelone diedero loro terra nella parrocchia di St Médard de Maguelone per l'allevamento delle greggi. Il comando di Launac dipendeva dal comando di St Gilles (Gard).
Era essenzialmente una proprietà agricola. I Templari vedranno immediatamente l'interesse che avrebbero per inaridire lo stagno sia dal punto di vista della salute pubblica che della cultura. Hanno quindi intrapreso questo grande lavoro con i semplici mezzi del tempo, vale a dire con la forza dei polsi. Hanno scavato una grande trincea per evacuare queste acque stagnanti verso il vicino ruscello La Garelle, questa trincea è conosciuta nel paese come Capouillère des templiers (capoisère du patois cap: tête - tête Creek che raccoglie altri).Quindi hanno messo in evidenza questa enorme depressione che era un pool pestilenziale
Sappiamo che la famosa causa intentata dal re Filippo il bello ai Templari e la condanna di papa Clemente V. Nella famosa notte del 13 ottobre 1308 i Templari furono arrestati in tutta la Francia. Alcuni riuscirono a fuggire, altri imprigionati e talvolta dopo un sommario giudizio, condannarono al rogo come nel caso del grande maestro dell'ordine Jacques de Molay che assegnò il re e il papa alla corte di dio per l'anno In corso. Il re sequestrò i beni dell'ordine e principalmente denaro. Ciò che è successo ai Templari di Launac in particolare non lo sappiamo. Ma le loro terre come la maggior parte dei possedimenti dell'ordine passarono ai cavalieri di San Giovanni di Gerusalemme o all'Ordine di Malta.


La cappella di Launac sembra rappresentare le caratteristiche dell'architettura del XII secolo. La volta presenta una bizzarra scultura con 21 elementi, sarebbe la figurazione della croce di Sant'Andrea, patrono della cappella e della casa di Launae?Secondo il canonico storico Segossdi della diocesi di Maguelone i Templari avrebbero fondato la chiesa e la parrocchia St André dell'opera della chiesa di St Jean des Clapas La croce di Sant'Andrea e la sua famosa formula: Con questo segno si avaineras, scritto in greco, era su un lato dell'edificio. La Capouillère taglia la strada nazionale (vecchio sentiero da Montpellier a Pèzenas) al livello del dominio di St André. Il passaggio sotto la strada richiedeva un dispositivo molto pulito, purtroppo poiché i lavori di riparazione non sono più visibili. Durante questa riparazione gli ingegneri furono colpiti dalla regolarità data alla pendenza del flusso d'acqua e dissero: oggi non faremmo meglio. Così il Capoullière dei Templari tutti allineati con raoulets (piccoli corsi d'acqua) perpetuano nella pianura di Launae l'onore e i benefici di questi monaci soldato che gli uomini hanno dimenticato un po '. Così i cavalieri di San Giovanni di San Giovanni di Gerusalemme o dell'Ordine di Malta rimasero proprietari del luogo fino alla rivoluzione. Nel 1792, questa bellissima proprietà fu venduta come ben nazionale.Comprendeva tra seminativi e prati circa 500 ettari. Fu inizialmente suddiviso in cinque lotti, quasi tutti acquistati dai commercianti di Montpellier (Bazille - Landon - Cambon - Besard - Hue). Nella primavera del 1794 fu istituito un campo di istruzione su queste terre per i soldati che dovevano rifornire l'esercito dei Pirenei comandato dal generale Dugommier. Le varie fattorie intorno erano occupate per le esigenze del campo. La Templare Launae (conosciuta come Launae il Vecchio) era occupata da un forno per il pane. Il campo fu revocato nel settembre del 1794 perché le reclute altamente indisciplinate causarono molto disordine nei dintorni. Al tempo della rivoluzione, c'erano undici pastori a Launac per le mandrie.
Successivamente l'area è stata divisa in molte trame.


Ulteriori informazioni sulla Storia dei Templari